Stai leggendo: Il commento di Ildo alla puntata 7

Prossimo articolo: Pink Different, il primo episodio completo!

Letto: {{progress}}

Il commento di Ildo alla puntata 7

Vince il gentil sesso

0 condivisioni 0 commenti

Il percorso degli stilisti è sempre più in salita. La settima prova affrontata è stata veramente impegnativa: realizzare dei capi con materiali di recupero per valorizzare un gioiello metallico non è stato semplicissimo.

In più, i creativi sono stati chiamati a lavorare a squadre: Giorgia, Elena e Sara, che ancora non si è ambientata al meglio all'interno del gruppo, e dall'altra parte Marco, Rocco e Salvo.

Tra gli stilisti c'è stata fibrillazione perché a giudicare le loro mini collezioni coordinate da un leader c’erano Marcello Binda, titolare di Breil, e la fashion-icon Anna Dello Russo.

La squadra femminile si è guadagnata il titolo di vincitrice ed è Sara, leader delle donne, a essere immune. Ma la vincitrice è Giorgia per essere riuscita a mettere il gioiello al centro del suo vestito, rendendo così l’idea del “cuore sacro”. È riuscita a risaltare l’oggetto incastonandolo dentro a delle proporzioni geometriche perfette.

La squadra maschile invece non ha convinto la giuria: Marco è stato nominato peggiore della settimana e Salvo è stato eliminato

Lo stilista siciliano, forse non aiutato dallo stress della competizione, non riesce in questa prova a trovare un'idea creativa convincente e ripropone uno dei suoi cavalli di battaglia: il tubino con le maniche a volan. Anche se realizzato in un tessuto inconsueto, il suo capo non valorizza l'accessorio come richiesto in questa prova. Io ho tentato in tutti i modi di spronarlo a concepire qualcosa di diverso, ma Salvo ha preferito andare per la sua strada che però l'ha portato "out" dalla passerella e da Project Runway. A volte, mettersi in discussione è necessario per cercare di creare qualcosa di diverso dal proprio standard.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.