Stai leggendo: La couture è sogno

Prossimo articolo: Intervista esclusiva a Cristiana Dell'Anna, Patrizia in Gomorra 3

Letto: {{progress}}

La couture è sogno

Un viaggio nel laboratorio di ricamo più antico d’Italia

0 condivisioni 0 commenti

Per premiare Eli, la vincitrice della terza puntata di Project Runway, Ildo la porta nel laboratorio di ricamo più antico d’Italia.

Sarà Anna Gemma Lascari a fare gli onori di casa, presentando a Eli uno dei ricamatori più famosi: Pino Grasso. È dalle sue mani che è passata, ad esempio, tutta l’alta moda di Valentino.

Ed è stato lui a creare l’abito couture indossato da Eva Longoria che vedete nella foto, una vera e propria architettura per cui sono servite 8500 ore di lavoro.

In questa gita, che vedremo nel daily delle 19.20, Eli verrà condotta per mano nel mondo della couture, quella parte di moda fatta davvero di sogno: lì si può realizzare qualsiasi cosa perché si tratta di pezzi quasi unici (2-3), quindi praticamente dei prototipi. Basti pensare che sono solo 300, in tutto il mondo, le clienti di alta moda.

Una visione davvero interessante di incredibili professionisti del settore.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.