Stai leggendo: Il capo che non passa mai di moda

Prossimo articolo: What Women Search: il nuovo FoxLife parte da qui!

Letto: {{progress}}

Il capo che non passa mai di moda

I concorrenti di Project Runway alle prese con t-shirt speciali per una persona speciale.

0 condivisioni 0 commenti

A maniche lunghe o corte, di cotone o sintetica, a tinta unita o fantasia multi-colore.

La storia dell’intramontabile ed iconico capo a forma di T dura da oltre un secolo. Dalla moda al cinema, passando per lo sport e l’arte, la T-Shirt è una vera e propria leggenda dalle infinite sfaccettature e molteplici capacità espressive.  

I primi esempi di indumenti simili ad una maglietta si diffusero a partire dal ‘700, come indumenti intimi, e dall’800 come capi da lavoro, vista l’innegabile comodità. Possiamo dire che i primi testimonial di questo indumento siano stati i marinai dell'800, che ne indossavano una variante molto vicina al modello contemporaneo, caratterizzata dalle tipiche righe orizzontali.

Poi fu la volta delle Forze Armate americane, che negli anni ‘40 ne fecero la divisa per i propri uomini. Durante la Seconda Guerra Mondiale, poi, l'uso della T-Shirt si diffuse largamente in Europa.

Arrivarono gli anni ’50, arrivarono i divi del cinema americano. Attori celebri come James Dean o Marlon Brando indossavano sul grande schermo la tipica maglietta bianca a maniche corte sopra un paio di jeans: da quel momento la maglietta entrò definitivamente nella moda contemporanea.

Oggi la T-Shirt può essere considerata molto di più che un indumento da lavoro o alla moda.

Stiamo parlando di un vero e proprio veicolo comunicativo, un mezzo attraverso cui esprimere un messaggio, oltre che la propria personalità. Ed è proprio quello che dovranno fare questa sera i concorrenti di Project Runway: esprimere un messaggio attraverso una t-shirt da regalare a Eva Herzigova!

Il “problema” è che dovranno crearla con degli accessori piuttosto bizzarri. Curiosi? Vi aspettiamo alle 19 su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.