Stai leggendo: Quante lacrime…

Prossimo articolo: Auguri Katherine Heigl, la nostra Izzie di Grey's Anatomy!

Letto: {{progress}}

Quante lacrime…

Ogni puntata è un’occasione per piangere.

0 condivisioni 0 commenti

Grey’s Anatomy” è quella serie durante la quale ci si può sfogare come se non ci fosse un domani. Fazzoletti alla mano, ogni puntata è perfetta per commuoversi, disperarsi, tormentarsi, sorprendersi.

Nel corso di queste 10 stagioni abbiamo detto addio a tanti di quei personaggi che avevamo amato, che i fazzoletti non ci sono mai bastati.

Ve lo ricordate l’addio a George? Quando con il dito scrive sulla mano di Meredith “007” e lei capisce?

Vi ricordate Izzie disperata al capezzale di Danny?

O Cristina vestita da sposa che non riesce più a respirare quando Burke la abbandona nel giorno del matrimonio?

Queste scene sono pietre miliari di “Grey’s Anatomy”, momenti che a volte ci fanno riflettere sul fatto che… “L’ultima volta che ho pianto era per Grey’s”.

Parola di #MalateDiGreys.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.