Stai leggendo: Revenge 3: il commento alla puntata 1

Prossimo articolo: Elisabeth Moss difende la sua Scientology

Letto: {{progress}}

Revenge 3: il commento alla puntata 1

Revenge è finalmente ricominciato.

0 condivisioni 0 commenti

Questo articolo contiene spoiler per chi non ha visto la puntata 1 andata in onda ieri sera (28 gennaio).

 

Chi ha sparato a Emily Thorne? Sono passate poche ore dall’inizio dell’attesissima terza stagione di Revenge e non riusciamo proprio a toglierci dalla mentela primissima scena nella quale la nostra eroina, vestita da sposa su uno yacht in alto mare, cade in acqua dopo essere stata raggiunta da due colpi di pistola allo stomaco.

Ma lo spettacolare flashforward che ha dato il via a Revenge 3 è stato solo il primo delle numerose scene memorabili che l’episodio (dall’azzeccatissimo titolo “Paura”) ci ha regalato ieri sera su FoxLife.

Una season premiere che ha tenuto tutti con il fiato sospeso, con almeno quattro momenti “cult”: dall’incontro, dopo mesi di silenzio, tra Emily e Jack Porter che ha rivelato la grande distanza emotiva tra i due (ma quel bacio ce lo ricorderemo!), alla definitiva uscita di scena dagli Hamptons (e dalla intera serie) del personaggio di Ashley Davenport. Fino all’improvviso malore che ha colto Conrad Grayson durante il suo discorso da governatore durante il Memorial Day e alla misteriosa scena finale che ha visto Aiden Mathis proporre un’alleanza a Victoria ai danni della stessa Emily.

Revenge è tornato! E la prima puntata fa presagire una nuova stagione davvero clamorosa e assolutamente da non perdere.

Ogni martedì alle 21, solo su FoxLife.

E volete qualche informazione su una probabile quarta stagione? Leggete qui!

 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.