Stai leggendo: Come si sceglie una modella?

Letto: {{progress}}

Come si sceglie una modella?

Chissà se lo sanno i concorrenti di Project Runway.

0 condivisioni 0 commenti

Il mondo della moda è sempre più presente, sul piccolo schermo. Ma con l’arrivo della versione italiana di “Project Runway”, la passerella diventerà una vera e propria protagonista grazie a un format vincente, che ha già convinto nomi come quelli di Ildo Damiano, Alberta Ferretti e Tommaso Trussardi a far parte della giuria.

Concorrenti diversi per gusto e aspirazioni gareggeranno tra loro cercando di creare i vestiti migliori, condizionati da limiti di tempo, materiali, budget e tema. Ma tra le variabili da considerare in questo settore, ce n’è una molto spinosa: la scelta della modella. Un’indicazione preziosa, in questo senso, l’ha data di recente Gisella Genna, casting Director di Vanity Fair: “La cosa fondamentale è che le modelle non siano troppo troppo giovani. Il mio limite è 16 anni. Credo che per ragazze più giovani, questo tipo di lavoro possa anche essere diseducativo. E poi non lavoro con ragazze troppo magre”, ha affermato Gisella. “Lavoriamo molto di ricerca sulle new faces. Per me è molto stimolante e interessante. Ogni volta è una scommessa, ma spesso si hanno delle belle sorprese”.

E parlando di sorprese: non dimenticatevi di sintonizzarvi su FoxLife il 28 febbraio per guardare la prima puntata di Project Runway Italia.
Ne vedrete delle belle.
Letteralmente.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.