Stai leggendo: #SaveTheTable - Semplicità chic

Prossimo articolo: Pink Different: il quarto episodio completo!

Letto: {{progress}}

#SaveTheTable - Semplicità chic

#SaveTheTable - la rubrica fotografica di @FoxLifeit realizzata dalle amiche di The Taste For Food - prosegue con una ricetta davvero sfiziosa proposta da @Antonino Cannavacciuolo ad uno dei ristoranti di #CucinedaincuboIT: il Crostone di pane, burro, acc

0 condivisioni 0 commenti

Le amiche di The Taste For Food - autrici della rubrica fotografica #SaveTheTable - si sono messe in gioco e dai fornelli - seguendo Le ricette di Cucine da Incubo - hanno portato in tavola delle proposte creative di mise en place, gradevoli presentazione dei piatti, che stimolano ancor di più l’appetito.



Le ricette che @Antonino Cannavacciuolo ha donato ai ristoranti di #CucinedaincuboIT per risollevarli dalla crisi, sono tutte piuttosto semplici, hanno ingredienti accessibili e possono essere realizzate in breve tempo. Nella definizione dei menù, lo chef ha infatti preso in considerazione non solo la bontà dei piatti ma anche l’economicità, la fattibilità e la presentazione, componenti che fanno delle sue proposte delle vere e proprie opera d’arte e di sapore, esempio di imprenditorialità e maestria.


L’esperimento di #SaveTheTable prosegue dunque con la Mise en Place di una ricetta davvero sfiziosa seppur alla base ci siano delle materie prime piuttosto economiche: Crostone di pane, burro, acciughe e bietole.


Il procedimento è svelato in questa video ricetta. Per vedere le proposte di #SaveTheTable, i suggerimenti per apparecchiare la tavola e rendere più gradevole il tutto, continuate a leggere l’articolo. 



Al primo impatto la ricetta può sembrare “rustica”, in realtà con un occhio più attento si percepisce che il crostone di pane di segale accompagnato da un gustoso burro di montagna, acciughe e bietole rappresenta un antipasto raffinato e moderno.


Per questo motivo nella nostra mise en place abbiamo scelto di abbinare alla ricetta piatti eleganti, con sottopiatti trasparente bordati in argento e bicchieri di cristallo colorato con tagli diversi.


Abbiamo azzardato usando in tavola una bottiglia da liquore per servire l’acqua, attenzione però per un pranzo formale il galateo suggerisce di utilizzare per l’acqua caraffe dedicate e mai nella plastica.


Altro consiglio, il tovagliolo va posto sulle ginocchia appena ci si siede a tavola e, una volta terminato il pasto, andrà appoggiato alla sinistra del piatto senza ripiegarlo. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.