Stai leggendo: #SaveTheTable - Prima regola: osare!

Letto: {{progress}}

#SaveTheTable - Prima regola: osare!

L’esperimento di #SaveTheTable - la rubrica fotografica di @FoxLifeit realizzata dalle amiche di The Taste For Food per #CucinedaincuboIT - è cominciato con il Baccalà mantecato e insalata di puntarelle e acciughe, una ricetta a base d

0 condivisioni 0 commenti



Le ricette che Antonino Cannavacciuolo ha donato ai ristoranti di Cucine da Incubo per risollevarli dalla crisi sono tutte piuttosto semplici, hanno ingredienti accessibili e possono essere realizzate in breve tempo. Nella definizione dei menù, lo chef ha infatti preso in considerazione non solo la bontà dei piatti ma anche l’economicità, la fattibilità e la presentazione, componenti che fanno delle sue proposte vere e proprie opere d’arte e di sapore, esempio di imprenditorialità e maestria.


L’esperimento di #SaveTheTable è cominciato con il Baccalà mantecato e insalata di puntarelle e acciughe, una ricetta a base di ingredienti “poveri” il cui procedimento è svelato in questa clip. Per le tip di mise en place e le immagini per avere consigli su come arredare la tavola, basta scorrere questo articolo. 



Stiamo parlando di un piatto di mare a base di un pesce dal sapore molto delicato e morbido al palato accompagnato, a contrasto, dal gusto deciso delle acciughe e da un’insalata “scrocchiarella” di puntarelle. 


Per rendere la vostra tavola gradevole, non solo al palato, ma anche agli occhi vi suggeriamo qualche piccolo trucchetto:


1. Tenete le puntarelle in acqua molto fredda per mantenere sia il loro colore che la loro forma “a ricciolo”.


2. Scegliete per i sottopiatti colori tenui, magari azzurri o celesti, utilizzate anche il turchese a patto che vengano abbinati piatti bianchi.


3. Non temete di arredare la vostra tavola con servizi differenti: piatti, posate e perché no, anche bicchieri diversi possono amalgamarsi e rendere divertente e originale la vostra mise en place.


4. Se non avete a disposizione fiori per il centrotavola, non vi preoccupate, basterà scegliere una candela colorata.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.