Stai leggendo: Dirt – Courteney Cox: dalla commedia al gossip

Prossimo articolo: Parla con Lei 2 torna a settembre: sarà amore a prima vista?

Letto: {{progress}}

Dirt – Courteney Cox: dalla commedia al gossip

Dagli amici di Friends al gossip estremo di Dirt: ecco il percorso di un’attrice sempre capace di reinventarsi

0 condivisioni 0 commenti




Io me la ricordo così: in mezzo alla folla in delirio per il Boss, che la invita a salire sul palco a ballare con lui. Era il 1984 e lei, Courteney Bass Cox, aveva appena vent’anni. Ma le bastò quella breve apparizione nel video di Bruce Springsteen “Dancing in the Dark”, diretto nientemeno che da Brian De Palma, per rimanere impressa nella memoria dei fans del Boss. E di tutti coloro che ebbero modo di visionare il videoclip in tv…


Naturalmente, non fummo solo noi “persone comuni” a notarla: la fresca bellezza di Courteney, nata a Birmingham, Alabama, il 15 giugno del 1964, fu il “mezzo” con cui l’attrice iniziò la propria carriera. Dopo un’adolescenza difficile (il divorzio dei genitori fu un duro colpo per lei), alla popolarità a scuola (era cheerleader, membro della squadra di nuoto e campionessa di tennis) seguì il primo importante contratto come modella.


Dopo diversi servizi fotografici, qualche passerella e parecchi spot televisivi, Courteney però si stanca della moda e decide di studiare recitazione. Nel 1984 compare nella serie Così gira il mondo. L’anno successivo, trasferitasi a Los Angeles, viene scritturata per un ruolo da protagonista in Misfits of Science, storia di un gruppo di supereroi… poco cool che combattono il crimine con la scienza, più che con i muscoli. La serie viene cancellata dopo soli 16 episodi e Courteney si trova di nuovo senza lavoro. Ma per poco: nel 1987 straccia l’agguerrita concorrenza ai provini per ottenere un ruolo secondario (quello della fidanzata di Michael J. Fox) nella sit-com di culto Casa Keaton.


Dopo la chiusura di Casa Keaton nel 1989, Courteney tenta la strada del grande schermo. Ma con i film Masters of the Universe (I dominatori dell’Universo), Cocoon: il ritorno e Mr. Destiny non ottiene un grande successo. La sua carriera, insomma, sembra destinata a non decollare. Finché un ruolo secondario – e divertente – nel campione d’incassi Ace Ventura – l’acchiappanimali (il film che lancia Jim Carrey) le dona la giusta visibilità. E Courteney viene chiamata ai provini per il casting di una nuova sit-com, Friends, destinata a diventare una delle serie più amate e seguite della storia della tv.


Nel ruolo di Monica Geller, maniaca della pulizia e dell’ordine, esperta cuoca e fedele amica, Courteney Cox trascorrerà il decennio successivo. Un decennio davvero incantato, grazie ad uno strepitoso successo nel lavoro e all’incontro con l’amore: dopo una lunga relazione con Michael Keaton, l’attrice incontra David Arquette, con il quale è sposata dal 1999 e accanto al quale ha recitato nella saga cinematografica di Scream.


Dopo la fine di Friends, e dopo un ruolo da protagonista nell’interessante film Get Well Soon, Courteney Cox Arquette ha continuato a recitare per il grande e il piccolo schermo, in ruoli più o meno secondari, per potersi dedicare al marito e alla figlia. Quest’anno ha deciso di essere pronta per tornare a lavorare a tempo pieno e ha accettato il ruolo da protagonista nella nuova serie Dirt. Il ruolo di Lucy Spiller, che cancella con un deciso colpo di spugna il passato da “dolce Monica” di Courteney, procura all’attrice le lodi di tutti: pubblico e critica impazziscono per la sua interpretazione.


E Courteney Cox Arquette dimostra una volta per tutte di essere in grado di affrontare qualunque ruolo. E di saperlo fare con stile, risultando credibile: le caratteristiche di un’attrice completa, destinata a regalarci ancora tante, tante emozioni…


Fonti:
Starpulse
IMDb


Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.