Stai leggendo: Senti chi parla: Eva Longoria

Prossimo articolo: Grey's Anatomy: Kelly McCreary, Sarah Drew e Jesse Williams si stanno solo divertendo a stuzzicare i fan?

Letto: {{progress}}

Senti chi parla: Eva Longoria

La star di Desperate Housewives racconta il suo personaggio Gabrielle e ci dà qualche news piccante e qualche utile consiglio.

0 condivisioni 0 commenti



Prima di Desperate Housewives Eva Longoria era una giovane promessa, ma con il successo della serie è diventata una vera e propria star ed anche un sex symbol; ma nella sua vita non è sempre stato così: “Mentre crescevo, in Texas, in famiglia ero quella strana. Ero la più scura di quattro figlie. Le mie tre sorelle maggiori erano tutte di carnagione più chiara, era come se fossi la strana ragazza adottata e tutti mi prendevano in giro perché ero molto diversa dalle mie sorelle.”


Desperate Housewives è una serie che si distingue per l’alta qualità della sceneggiatura, e per affrontare certe tematiche in maniera credibile e interessante. “Non c’è mai stata una serie che riuscisse a catturare questo aspetto della vita, i sobborghi. La serie è una specie di mix tra Sex and the City, American Beauty e Six Feet Under. Prende il meglio da tutto e lo condensa in un’unica serie. È una dark comedy, con un pizzico di mistero e ha tutti gli ingredienti per rendere una serie interessante.”
Il successo riscosso ne è la prova evidente, ma non è il mistero l’unico aspetto intrigante di Desperate Housewives: “In televisione preferisco il sesso alla violenza, e la nostra serie è molto sexy!


Eva è fidanzata con il campione di basket Tony Parker, di sei anni più giovane di lei: “Amo gli sportivi. C’è qualcosa di sexy in un uomo che pratica lo sport che ama.” La coppia sta organizzando un sontuoso matrimonio a Parigi, poiché Tony è di origini francesi. Per Eva è il secondo matrimonio, ma ora è tutta presa dall’eccitazione, come se fosse la prima volta: “La cosa che più mi piace del matrimonio è il vestito. Vorrei poter indossare dieci vestiti al mio matrimonio. È così triste il fatto che dopo lo metti nell’armadio e non lo vedi mai più. Io dormirò con il mio vestito dopo averlo indossato. Mi è sempre piaciuta l’idea di sposarmi a Parigi, perché Tony è cresciuto lì. Sarà un matrimonio in grande stile e in pompa magna. Se ci fossimo sposati in Texas, avremmo fatto un barbecue in cortile.”


Eva dopo il divorzio ha imparato ad evitare le trappole che rischiano di far fallire una storia: “Ho imparato presto che la gelosia è uno spreco di energie e più sei geloso e ti comporti in modo geloso, più la gelosia aumenta.” Comunque il bel Tony non ha di che preoccuparsi, Eva è di natura una donna fedele: “Credo che gli esseri umani nascano monogami, come i pinguini, hai un solo compagno ed è tutto quello che puoi gestire. Non ho tempo per stare con più di una persona.


Eva
è perfettamente a suo agio con la sua sessualità e quando si parla di piacere erotico, non ha timore a dire quello che vuole: “Non dovrebbe essere un problema, basta chiedere. Se ti senti a disagio a chiedere quel che vuoi, allora sei con l’uomo sbagliato. Non ho mai avuto paura di dire a Tony: Questo è quel che mi piace. Questo è quel che voglio. Questo è dove lo voglio.”
Eva è una pantera dall’animo romantico: “Un bacio è molto più intimo del sesso. Ecco perché odio… odio… odio girare le scene con un bacio. Il sesso può essere solo una questione fisica. Credo che ci sia un legame, un senso di amicizia, rispetto ed erotismo, che si crea più attraverso un bacio che con il sesso.”

Fosca Gallesio

21 giugno 2007

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.