Stai leggendo: Grey’s & Private: Strategie anti-depressione

Prossimo articolo: Kit Harington: 'Dopo Game of Thrones basta drammi in costume!'

Letto: {{progress}}

Grey’s & Private: Strategie anti-depressione

Muffin, cioccolato, balli solitari, dvd…I personaggi di Grey’s Anatomy e Private Practice sanno come tirarsi su il morale.

0 condivisioni 0 commenti



Con tutto quel che gli succede, dovrebbero essere perennemente a terra… invece i protagonisti di Grey’s e Private Practice sembrano riuscire ad affrontare sempre con ironia e coraggio i problemi delle loro vite. Ma ciò non sarebbe possibile senza dei buoni metodi per alleviare lo stress, per distrarsi e prendersi un sano e meritato momento di pausa; soli o, preferibilmente, in compagnia.


Quando ci si sente depressi una buona terapia è sempre rinfrancare il corpo, il che significa una bella e golosa mangiata. La droga per eccellenza rimane sempre il cioccolato!
Un esperto in materia è Dell, il biondino sexy di Private Practice, che cerca di far colpo su Naomi con delle ultracaloriche, ma superbuone, torte al cioccolato. Per Cooper, Dell è solo un ragazzino: “Ti cresce a malapena la barba, non sai ancora nulla delle donne”. Ma Dell sa che per far piacere a una donna bisogna capire quel che vuole e darglielo, senza discussioni. Il cioccolato manda in visibilio tutte le donne della clinica, seppur consapevoli, come osserva Violet, che non serve ad altro che a rimpiazzare il sesso.


C’è chi si sfoga mangiando e chi cucinando. Ricordiamo tutti la montagna di muffin che ha preparato Izzie in seguito alla morte di Denny.
Dedicarsi a qualcosa di pratico è un buon modo per distrarsi, ma ogni attività rischia di diventare ossessiva. In genere le attività ossessive sono quelle in cui ci rifugiamo più spesso, sono quelle che riusciamo a fare meglio e che in alcuni casi diventano una dipendenza. In parte è così per Cristina, per cui sembra non esistere svago ma solo lavoro, e quando è in crisi è proprio lì che si rifugia. Come quando in piena ansia pre-matrimonio, con le sopracciglia depilate per volere della suocera, implora letteralmente la Bailey di farle fare un’operazione.


Altra impagabile distrazione sono i film: selezione di dvd a tema, pizza o qualsiasi altra forma di trash-food, pigiamone e divano, è la ricetta per la serata perfetta. Anche se in solitario può risultare un po’ malinconico. In Grey’s abbiamo visto che il Capo cerca spesso la compagnia di Derek per le sue serate cinefile, in cui predilige film classici e molto maschili come Il Padrino e Taxy Driver. Sfortunatamente per il Capo però Derek ha già compagnia, quella piacevolissima di Meredith, e non ha bisogno di rimpiazzare il sesso con qualcos’altro, né film né cioccolato.


Altro modo sano e divertente per sfogarsi rimane ballare, meglio se da soli e … nudi, o quasi. Era perfino nel promo di Private Practice: Addison che si agita sulle note di I Don’t Feel Like Dancing, con il dettaglio – in fondo trascurabile – che il suo vicino di casa, collega ed ex marito della sua migliore amica, la vede dalla finestra. Chi altro ama divertirsi con il ballo? Chi ha tutta questa energia da sfogare? Non certo i nostri tirocinanti, pardon, ora specializzandi, che sono assorbiti da lavoro e ansie varie per lasciarsi andare.
L’abbiamo vista ballare da sola e da allora è entrata nei nostri cuori: Callie, nella terza stagione, si agita a ritmo di soul music, in mutande, ma con gli occhiali da sole! Fantastica. Ora tutti i problemi con George hanno smorzato le sue energie, ma contiamo di vederla presto tornare alla carica.


Per concludere, a voi la ricetta della torta di Dell, da lui definita “Torta al cioccolato Date loro quello che vogliono”:
Preriscaldate il forno a 180°, imburrate una teglia, ricopritela di carta forno e imburrate nuovamente il fondo. Fate a pezzi grossolanamente 150 grammi di cioccolato nero e fatelo sciogliere a bagno maria con 120 grammi di burro, unite 3 cucchiai di zucchero e 4 uova, sbattendole bene. Infine aggiungete 3 cucchiai di cocco tritato, un pizzico di pepe nero, uno di sale e mescolate bene. Versate il composto nella teglia e infornate per 40 minuti.


Buon appetito!


7 gennaio 2008


Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.