FoxLife

The Glass Castle: il primo trailer del nuovo film col premio Oscar Brie Larson

di -

Brie Larson torna sul grande schermo con The Glass Castle, biopic su Jeannette Walls. E intanto esce il trailer ufficiale.

0 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

È in arrivo un'altra prova drammatica di Brie Larson, l'intensissima interprete di Room di Lenny Abrahamson, film indie dal grande successo internazionale, per cui la giovane attrice statunitense vinse l'Oscar già alla sua prima candidatura.

E anche stavolta si tratta di un ruolo tutt'altro che facile. L'attrice interpreterà infatti Jeannette Walls nel biopic The Glass Castle, diretto da Destin Daniel Cretton (accreditato come Destin Cretton), regista con cui l'attrice aveva già lavorato nel 2013 in Short Term 12.

Nel cast di The Glass Castle vedremo anche Naomi Watts, Woody Harrelson e Max Greenfield.

Uno scatto dal set di The Glass Castle, biopic su Jeannette Walls, interpretata nel film dal premio Oscar Brie Larson

Il film è tratto dall'auto-biografia della stessa Jeannette, scrittrice e giornalista che ha vissuto un'infanzia nomade, intitolata Il castello di vetro. People Movies riporta il commento dell'autrice-personaggio: "Hanno fatto un lavoro spettacolare nel raccontare una complessa storia di vita".

L'autrice spende anche belle parole sulla sua interprete, evidenziandone le potenzialità che la Larson può vantare per il ruolo:

Volevo che Brie Larson interpretasse questo ruolo già da prima di conoscerla. Lei sa cosa vuol dire essere forti e vulnerabili allo stesso tempo, cosa significa combattere pur essendo nello stesso tempo spaventati.

Nel film si racconta, infatti, l'educazione non convenzionale ricevuta dalla Walls dai suoi genitori, Rose e Mary Walls, interpretati nel film da Naomi Watts e Woody Harrelson, che l'hanno costretta ad una vita itinerante, insieme ai suoi fratelli, percorrendo tutta la costa occidentale degli Stati Uniti. La quiete familiare nel film viene minacciata quando i figli cominciano ad interrogarsi sui loro genitori e su quello che vogliono dalla vita.

Spero che vedendo la mia storia le persone capiscano quello che hanno fatto. Penso che sia questo il senso di un racconto: se una persona è tanto coraggiosa da raccontare la sua storia agli altri, spinge gli altri ad essere onesti con sé stessi.

Così Jeannette Walls motiva la sua scelta di includere la propria vita in un romanzo auto-biografico e il suo entusiasmo per il film di Destin Cretton.

L'autrice ci racconta, inoltre, della prima volta che ha visto Woody Harrelson nei panni di suo padre, amorevole ma alcolizzato:

La prima volta che ho visto Woody nei panni di mio padre ho iniziato a tremare. Ma mi ha lasciato senza fiato. Ha colto benissimo il modo di fare e di parlare di mio padre, e senza che glielo avessi detto.

E certamente l'aspetto più interessante di questa storia, che sembra emergere bene già dal trailer, a prima vista sembrerebbe essere proprio il conflitto di ideologie tra padri e figli. Un tema questo già recentemente portato sul grande schermo da Matt Ross nel suo Captain Fantastic con Viggo Mortensen.

Il film uscirà negli Stati Uniti l'11 agosto 2017. La data d'uscita in Italia è invece ancora sconosciuta.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.