FoxLife  

Grey's Anatomy: Katherine Heigl in terapia dopo l'uscita dalla serie

di -

Dopo l'uscita da Grey's Anatomy, Katherine Heigl ha dichiarato di essere entrata in terapia a causa delle dichiarazioni di Shonda. Come avrà affrontato le polemiche?

Grey's Anatomy, la terapia, dopo l'uscita dalla serie, di Katherine Heigl

437 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Nel 2010 Katherine Heigl ha lasciato Grey's Anatomy e tanti sono stati gli appassionati della serie che si sono chiesti se un giorno la dottoressa Stevens sarebbe ritornata tra le corsie del Grey Sloan Hospital.

Purtroppo per loro, Shonda ha subito chiarito che difficilmente la Heigl sarebbe ritornata. Infatti, i rapporti tra le due sono peggiorati quando, nel lontano 2007, l'attrice ha rifiutato la nomina agli Emmy proprio per il suo ruolo in Grey's Anatomy.

In una recente intervista Katherine ha raccontato la vicenda e ha dichiarato che poco dopo si è scusata con Shonda:

Non mi sentivo bene con il mio ruolo e c’era una parte di me che pensava che doveva dare di più a livello emozionale.

Grey's Anatomy: Katherine Heigl decide di entrare in terapia

Dopo le scuse, la polemica non si è placata e successivamente anche Shonda ha rilasciato un'intervista in cui parla dell'attrice come una prima donna, scatenando i media e portando Katherine a cominciare una terapia.

Mi sentivo come il più grande pezzo di m***a sotto la suola della scarpa. Ho lottato veramente tanto per non prendere tutto sul personale e non pensare che c’era veramente qualcosa di sbagliato in me.

Il conflitto con Shonda non è stato l'unico. A quanto pare Katherine ha avuto problemi anche con altre produzioni, come nel 2007, quando dopo l’uscita di Molto incinta, dichiarò che il film era sessista, giustificando poi l'accaduto con il fatto che le sue parole sono state fraintese.

Katherine Heigl nella scena del film Molto incinta.

Da qui un cambiamento nel carattere dell'attrice e l'incontro con un medico che è riuscito ad aiutarla in modo da intraprendere il suo percorso lavorativo in maniera più responsabile.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.