FOX

È morto Joe Dever, l'inventore dei librigame di Lupo Solitario

di -

Joe Dever è morto. Il "papà" di Lupo Solitario, una delle saghe più famose dei librigame, si è spento serenamente all'età di 60 anni dopo una lunga malattia.

2504 condivisioni 1 commento 5 stelle

Share

E adesso, che cosa sarà del mondo di Magnamund? Joe Dever, scrittore e autore di giochi britannico, oltre che "papà" di Lupo Solitario, è morto all'età di 60 anni.

La notizia è stata resa nota dalla famiglia con un toccante post su Facebook:

Ci dispiace essere messaggeri di una notizia così tremendamente triste, ma nostro padre è mancato serenamente alle 10.15 di ieri mattina [mercoledì 30 novembre, n.d.r.]. La sua scomparsa è giunta dopo una battaglia di 12 anni contro una malattia che ha tenuta nascosta a tutti, ad eccezione delle persone che gli erano più vicine. Ci rendiamo conto che questo annuncio sarà uno shock per molti. È morto come ha vissuto - con enorme coraggio, umorismo e dignità - circondato dalle persone che lo amavano.

Joe è stato un vero e proprio pioniere nel settore dell'intrattenimento ludico e dei giochi di ruolo e ha contribuito in maniera determinate allo sviluppo e all'affermazione dei librigame, ovvero romanzi "in divenire", in cui il destino dei protagonisti è deciso dal lettore attraverso scelte operate per mezzo di bivi e/o dadi e in base a regole prestabilite.

A lui si deve la creazione di una delle saghe più iconiche del genere, Lupo Solitario (in originale Lone Wolf), che racconta la lotta dell'ultimo sopravvissuto di un'antica stirpe di guerrieri, i Cavalieri Ramas (Kai Lords), per impedire che il Dio del Male Naar e i suoi Servitori, i Signori delle Tenebre, prendano il sopravvento e conquistino il mondo di Magnamund.

Il primo libro della serie, I Signori delle Tenebre (Flight From the Dark), è stato pubblicato nel 1984 e le oltre 100mila copie vendute in una sola settimana non sono state che l'inizio di un successo planetario, suggellato dalla realizzazione di 29 volumi e dalla vittoria di numerosi premi, tra cui il titolo di Miglior GameBook dell'anno nel 1985, 1986 e 1987.

Hutchinson's oggi Random House UK
La prima avventura di Lupo Solitario, Flight From the Dark (I Signori delle Tenebre)

Oltre alla saga di Lupo Solitario, l'autore ha scritto anche altre due serie (Guerrieri della Strada e Combat Heroes), ha lavorato come consulente per Sony per il lancio della PlayStation in Europa alla fine degli anni '90 e si è occupato dello sviluppo di diversi videogiochi, tra cui Final Fantasy VII (di cui è in arrivo un remake episodico) e Metal Gear Solid.

La grande passione di Joe, però, sono rimasti i librigame. Nonostante il progressivo disinteresse del mercato per il genere, l'uomo ha continuato a lavorare alle sue "creature" predilette e si è dedicato loro fino all'ultimo, come testimoniato su Facebook dai familiari:

Ha lavorato agli ultimi 3 libri di Lupo Solitario fino a lunedì sera. Il suo pensiero è stato rivolto al lavoro - e di conseguenza ai fan - fino all'ultimo istante. Il suo lavoro significava molto per i fan e la devozione dei fan per lui era tutto. È con enorme onore e una grande responsabilità che [prendiamo atto, nd.r.] che gli appunti per questi 3 ultimi libri della saga e l'eredità dell'incredibile universo che ha creato sono passati a noi per essere completati.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.