FOX   

Da Grimilde a Melisandre, le 10 streghe più iconiche di cinema e TV

di -

Celebriamo la Notte delle Streghe con una top 10 delle più amate di cinema e TV: dalla Regina Cattiva di Biancaneve alla splendida Melisandre di Game of Thrones.

Le strege Angelina Jolie, Charlize Theron e Lana Parrilla

11 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

Il 31 ottobre, oltre ad essere la data che precede il Giorno di Ognissanti, è anche quella in cui viene festeggiata una delle 8 più importanti festività delle streghe Wicca devote a Madre Terra.

È per questo motivo che Halloween è stato anche denominato Notte delle Streghe.

Grimilde trasformata in strega in Biancaneve

Da sempre, il cinema e la TV hanno avuto un occhio di riguardo per l’antichissima figura della strega, sfruttando le caratteristiche di questo - al contempo folcloristico e mitologico - personaggio sia come perfide villain ammaliatrici e vendicative, sia per caratterizzare le più moderne ed emancipate figure femminili.

Ecco, in particolare, quali sono le più iconiche streghe del grande e piccolo schermo.

10) Grimilde (Biancaneve, 1937)

Grimilde la villain di Biancaneve e i 7 Nani

Antagonista del primo Classico Disney della storia, Biancaneve e i 7 Nani, Grimilde è La Strega Cattiva dell’omonima favola popolare dei Fratelli Grimm.

Grimilde è un personaggio totalmente negativo e legato alla concezione più antiquata della figura della strega.

L’affatto materna matrigna di Biancaneve è, infatti, descritta come una donna ammaliatrice la cui unica preoccupazione è quella di rimanere “la più bella del reame”.

Charlize Theron protagonista di Biancaneve e il CacciatoreHDUniversal Pictures

In netta contrapposizione con la candida e remissiva Biancaneve, la figura di Grimilde - in quasi tutte le trasposizioni della favola comprese le più moderne Biancaneve e Il Cacciatore e La Regina di Ghiaccio in cui la strega viene rinominata Ravenna (Charlize Theron) - ha sempre mantenuto la sua connotazione originaria.

Solo nella serie TV C'era una Volta, finalmente, la matrigna di Biancaneve è riuscita ad avere un passato che, in qualche modo, spiegasse le origini del suo astio per la povera principessa.

La Parrilla è Regina nella serie TV C'era una VoltaHDABC

Nello show targato ABC, infatti, Regina (Lana Parrilla) la conosciamo in quanto madre single e sindaco dispotico di Storybrook.

La sua perfidia, che durante la serie TV troverà redenzione, è dovuta ad un trauma del passato di cui Biancaneve è, suo malgrado, complice.

9) Endora (Vita da Strega, 1964)

Il poster della sit-com Vita da StregaHDABC

La prima serie TV ad avere come protagonista una strega è stata Bewichted (Vita da Strega).

La sit-com andata in onda negli Stati Uniti dal 1964 al 1972 vedeva come protagonista Samantha (Elizabeth Montgomery), una strega che rinuncia ai suoi poteri per sposare Darrin, emblema del perfetto - benché un po’ tonto - ragazzo americano tutto casa e lavoro.

Vita da Strega ha avuto il grande pregio di essere il primo prodotto televisivo a smentire il luogo comune che vedeva le streghe come esseri maligni e fisicamente poco attraenti.

Agnes Moorehead è Endora in Vita da StregaHDABC

Se la protagonista della sit-com rappresenta la tipica donna anni ‘60 pronta a rinunciare a se stessa per diventare moglie e casalinga impeccabile, Endora (Agnes Moorehead) la madre di Samantha è in realtà il personaggio più interessante e divertente dello show.

È lei, infatti, che non perdona sua figlia per aver voltato le spalle alla sua libertà (ovvero ai suoi poteri) in nome di un uomo. Per tutta la durata della serie, infatti, Endora attacca Darrin e, attraverso di lui, la mediocrità della classe media americana.

Nicole Kidman è Isabel in Vita da StregaHDSony Pictures

Di Vita da Strega è stato fatto anche un remake cinematografico che ha visto nei panni della protagonista una splendida Nicole Kidman e nelle vesti di Endora una straordinaria Shirley MacLaine.

8) Glinda (Il Mago di Oz, 1939)

Anche nel film Il Mago di Oz del 1939 tratto dall’omonimo romanzo di L. Frank Baum c’è una strega molto diversa, per aspetto e indole, da quelle dell’immaginario comune (specialmente per l’epoca).

Si tratta di Glinda (Billie Burke), la buona strega del Nord nonché antitesi, nell’angelico aspetto e nelle chiare vesti, delle perfide streghe dell’Ovest e dell’Est che Dorothy (Judy Garland) incontra nel suo viaggio verso il fantomatico Mago di Oz.

Michelle Williams in una scena di Il Grande e potente OzDisney

Il personaggio di Glinda, che nello storico lungometraggio degli anni ’30 appare pochissimo, viene ripreso nel film di Sam Raimi Il Grande e Potente Oz.

Nel film, tratto dall’omonimo romanzo e prequel de Il Mago di Oz di Baum, viene però raccontata la storia della strega, interpretata da Michelle Williams, vittima delle bugie della malvagia Evanora (Rachel Weisz).

7) Nancy Downs (Giovani Streghe, 1996)

Fairuza Balk) in una scena di Giovani StregheHDColumbia Tristars Pictures

Anticonformista e in quanto tale strega, Nancy Downs (Fairuza Balk) è una delle protagoniste dell’horror movie young adult diretto da Andrew Fleming, Giovani Streghe.

Capo-gruppo di una piccola comitiva di ragazze dedite alla magia, Nancy è il personaggio più riuscito e più emblematico del lungometraggio nonché una delle streghe più amate del cinema.

Fairuza Balk è Nancy in una scena di Giovani Streghe

È lei infatti che prima delle sue amiche si dedicherà completamente all’occulto, perdendo la ragione e sfruttando i suoi poteri per far del male alla gente per poi pagarne - come spesso accade nei film - le più tragiche conseguenze.

6) Willow (Buffy L’Ammazzavampiri, 1998)

Alyson Hannigan in una scena di Buffy l'AmmazzavampiriHD20th Century Fox

La migliore amica di Buffy L’Ammazzavampiri, Willow (Alyson Hannigan) durante la serie creata da Joss Whedon, diventa una strega.

Nella quarta stagione dello show, infatti, una delusione d’amore porterà la rossa di Sunnydale ad avvicinarsi sempre di più alle arti magiche.

Alyson Hannigan è Willow in una scena di Buffy l'Ammazzavampiri20th Century Fox

Tale nuova passione di Willow coinciderà - affatto casualmente - con molti cambiamenti anche nella vita privata della ragazza la quale si scoprirà più sicura di sé e si innamorerà della sua coetanea Tara.

5) Phoebe Halliwell (Streghe, 1998)

Alyssa Milano è Phoebe in una scena di StregheHDParamount Pictures

Mentre alla fine degli anni ’90 a Sunnydale nasceva una nuova strega, in una casa vittoriana a San Francisco le sorelle Halliwell scoprono di non essere solo tre semplici ragazze grazie al ritrovamento, in soffitta, del Libro delle Ombre.

È questo l’incipit di Streghe, una delle serie TV al femminile più amate e longeve di sempre della quale, sicuramente, la protagonista più apprezzata è stata Phoebe (Alyssa Milano).

La più piccola delle sorelle Halliweel fin dall’inizio è stata la più empatica del trio quella, anche caratterialmente, più controcorrente.

Alyssa Milano in una scena premonitrice di StregheParamount Pictures

Imperfetta e innamorata dell’amore, Phoebe ci ha tenuto attaccate al grande schermo grazie alle sue premonizioni e, soprattutto, alla sua storia d’amore (impossibile) con il mezzo demone Cole (Julian McMahon).

4) Hermione (Harry Potter, 2001)

Emma Watson in una scena di Harry PotterHDWarner Bros.

Streghe non si nasce, si diventa: questo ci ha insegnato Hermione (Emma Watson) durante il suo percorso scolastico in quel di Hogwarts.

Migliore amica di Harry Potter e comprimaria, insieme a Ron, nelle avventure del maghetto più famoso della letteratura della cinematografia, Hermione è una delle streghe più apprezzate di sempre e icona - positivissima - di almeno due generazioni.

Emma Watson in una scena del primo Harry PotterTenor

Nonostante sia la più recente delle streghe rappresentate al cinema, Hermione - in quanto tale - è caratterizzata anche lei, come iconografia vuole, per essere una “diversa” rispetto a tutti gli altri protagonisti di Harry Potter che, nonostante meno dotati di lei, sono discendenti di famigerate famiglie di maghi.

3) Melisandre (Game of Thrones, 2012)

Carice van Houten in una scena di Game of ThronesHDHBO

Nella serie TV fantasy per eccellenza, Il Trono di Spade, spicca tra i tanti protagonisti la rossa Melisandre (Carice van Houten).

In un mondo dove gli intrighi di corte e gli equilibri di potere dettano le regole, non sembra esserci più spazio per magia e stupore. Ma il ritorno dei draghi nel regno di Westeros è solo l'inizio di un viaggio alla scoperta di poteri dimenticati, incantesimi proibiti ed esperimenti alchemici.

L'attrice Carice van Houten in una scena di Il Trono di Spade

L'enigmatica Melisandre appare inizialmente come consigliera alla corte di Re Stannis Baratheon, ma il suo potere (e il suo ruolo nella storia) verrà rivelato pian piano. Tra profetiche premonizioni, riti di sangue, sacrifici e misteriosi artefatti, la Sacerdotessa Rossa avrà un ruolo sempre più rilevante nelle vicende che volgono allo scontro finale tra i sette regni.

2) Ursula (La Sirenetta, 1989)

Ursula in una scena de La SirenettaHDDisney

Come Grimilde anche le due più amate streghe di sempre devono la loro fama ai Classici Disney.

La Strega del Mare Ursula, villain del lungometraggio animato La Sirenetta, come la sua “collega” Grimilde è una strega estremamente canonica.

Ursula in una scena de La SirenettaDisney

Al pari delle più classiche streghe della mitologia, infatti, Ursula è mossa nella sua malvagità dalla vendetta e usa la sua magia per ammaliare il protagonista maschile Eric trasformandosi da creatura metà pesce e metà polpo (le cui sembianze sono state ispirate alla drag queen Divine) in una splendida ragazza.

Anche la storia di Ursula, che probabilmente in un futuro non molto remoto verrà raccontata in un live-action targato Disney, è stata rielaborata nella favolistica serie TV C'Era una Volta.

Merrin Dungey in una scena di C'era una VoltaHDABC

Nello show, la perfida strega (Merrin Dungey) prima di divenire tale era una sirena che, dopo la morte della madre, viene costretta dal padre Poseidone a usare la sua splendida voce per incantare gli umani.

Abbandonato il padre e il suo volere, Ursula diventa umana grazie a un bracciale - e tale resterà fino a quando la sua voce gli verrà sottratta da Poseidone, portando la creatura ad incattivirsi talmente tanto da trasformarsi in una cecaelia e in quella che noi tutti conosciamo come la Strega del Mare.

1) Malefica (La Bella Addormentata,1939 - Maleficent, 2014)

Malefica in una scena de La Bella AddormentataHDDisney

Malefica è l’antagonista di uno dei Classici Disney più belli di sempre: La Bella Addormentata.

Canonica come le altre perfide disneyane villain, Malefica, mossa dalla solita sete di vendetta (il cui motivo non è ben chiaro) maledice la Principessa Aurora che, compiuti 16 anni e nonostante la protezione delle fate, verrà punta dal fuso di un arcolaio e si addormenterà sino all’arrivo del bacio del vero amore.

Angelina Jolie in una scena di Maleficent

Anche Malefica, come Grimilde e Ursula, è stata tra le protagoniste di C'era una Volta. Il suo passato, però, è stato rivelato nel live-action Disney a lei dedicato dove la strega è interpretata dalla splendida Angelina Jolie.

Secondo il film, campione d’incassi del 2014, Malefica prima di diventare una perfida strega è stata una fata della brughiera ingannata proprio da Re Filippo, il padre di Aurora.

Da ben poco materna villain, la Malefica della Jolie nel lungometraggio diventa una sorta di seconda premurosa mamma di Aurora. Una strega, quindi, più moderna la cui vendicativa indole nata dal tradimento di un uomo viene placata dall’amore, quello vero, nei confronti della giovane ragazza.

Qual è la strega del cinema o della TV che preferite? Fatecelo sapere nei commenti!

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.