FoxLife  

Ellen Pompeo era devastata dall'addio di Sandra Oh in Grey's Anatomy

di -

Tanti personaggi si sono succeduti al fianco di Meredith in Grey's Anatomy ma se c'è una persona che le manca più di chiunque altro è la "sua persona" Cristina Yang.

Cristina Yang e Meredith Grey insieme sulset di Gtey's Anatomy

1110 condivisioni 0 commenti 5 stelle

Share

L'attrice Ellen Pompeo, intervistata nel programma Good Morning America, si è raccontata tra vita privata e vita sul set.

La sua decisione di rimanere a Grey's Anatomy nei panni della dottoressa Grey è stata una scelta ragionata che le ha procurato più di una notte insonne e non è stata certo frutto dell'istinto.

Uscire da questo mondo e provare per esempio con il cinema è un processo ricco di ostacoli. Sarò brava abbastanza? E bella per loro? Ho sufficiente talento?

Stando alle dichiarazioni di Ellen, l'ego è il tuo vero nemico perché spesso ti trascina a prendere decisioni affrettate che potrebbero irrimediabilmente rovinarti la carriera.

Proprio come nello show targato Shonda Rhimes, Meredith nella vita reale ha vissuto una piena evoluzione, ora è donna e mamma con tutte le difficoltà che questo impegnativo ruolo comporta.

Nella serie è tutto diverso, non è normale sedersi per terra bevendo alcool con dei bimbi vicino. Con le mie figlie, Sienna e Stella, non farei mai qualcosa del genere.

Tornando su Grey's Anatomy, la Pompeo ha rivelato che una persona su tutte le manca veramente sul set, e non è Derek. È l'abbandono della "sua persona" Cristina Yang ad averla deastata più di chiunque altro.

Sandra Oh era una colonna portante dello show. Quando se n'è andata ero distrutta e non pensavo nemmeno che lo show potesse proseguire senza di lei.

È stato un duro colpo anche per i fan della serie, che ancora vivono nella speranza che prima o poi la Yang possa tornare.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.