FoxLife  

Outlander: commento al primo episodio della seconda stagione "L'oscuro riflesso dello specchio"

di -

E' tornata in prima assoluta su Fox Life la serie che ha appassionato milioni di fan, in attesa di scoprire il destino di Jamie e Claire Fraser.

264 condivisioni 61 commenti 5 stelle

Share

Outlander è tornato più forte che mai. Le emozioni saranno tante e contrastanti in questa nuova stagione ed è chiaro già dalle prime scene.

Ma, dove eravamo rimasti? 
Nel finale di stagione Claire e Jamie Fraser erano in viaggio verso la Francia, in dolce attesa del loro primo figlio, ma nella prima scena dell'episodio ritroviamo Claire fra il circolo di pietre di Craigh na Dun, visibilmente scossa e in preda alla disperazione. Scopriamo presto che è tornata nel 1948, a due anni di distanza dal suo salto temporale nel passato.
 
Un pensiero che ha sempre accompagnato le gesta della protagonista, almeno all’inizio della serie, era il desiderio di voler tornare nel ventesimo secolo. Desiderio che ora sembra non darle pace. Interessante inoltre notare come il vestito, nel momento del suo ritorno al futuro, sia scuro, in contrasto con l’abito chiaro che aveva al suo primo salto temporale. Tutto speculare in questa puntata che già dal titolo lascia presagire un futuro doppio. 
Chi ha vinto la battaglia di Culloden? Chi?!
E’ solo questo quello che con rabbia vuole sapere Claire. Jamie si sarà salvato? Le aveva promesso che sarebbe morto sul campo contro i soldati inglesi, insieme ai suoi compagni, ma sarà andata davvero così? Il non sapere che fine ha fatto suo marito, scozzese, la tormenta e la allontana da Frank, il suo povero marito inglese. 
Frank è disposto a tutto pur di tornare ad essere la coppia felice di un tempo, anche accettare di crescere un figlio non suo.
Claire infatti gli racconta tutto quello che ha vissuto negli ultimi due anni, confessandogli di aspettare un figlio da Jamie. E Frank Randall reagisce quasi come il suo antenato, Jack, ma non si capisce se sia più arrabbiato per il tradimento o per la conferma che nella coppia quello sterile fra i due è lui, e non Claire.
 
L'unico intervallo felice è la comparsa di un personaggio importante nel...futuro della storia. Qui è solo un bambino, Roger Wakefield, e questo piccolo cameo è un occhiolino per i lettori della saga di libri di Diana Gabaldon a cui la serie si ispira.
Ma ritorniamo al dolore, al profondo dolore e sgomento. Dobbiamo aspettarcene a iosa da questa nuova stagione purtroppo. A cominciare da Jack che decide di crescere un figlio non suo a patto che Claire non cerchi più Jamie, o meglio non cerchi più di scoprire se è morto o meno sul campo di battaglia. E Claire accetta, per il bene del nascituro (o nascitura…) e segue Frank a Boston, dove ha accettato una cattedra all’Università di Harvard.
E con un gioco di mani tese l’una verso l’altro (tipico dei poster della prima stagione) ci ritroviamo nuovamente nel 1700 e a tenderci la mano è Jamie (tanto lo sappiamo, facciamo tutti il tifo per lui!) che è appena sceso dalla nave, visibilmente scosso.
 

Non giocate con i nostri feeling showrunners! Dopo un sorriso sghembo e qualche battuta della coppia il magone e il groppo in gola per la prima parte della puntata si scioglie. Siamo in Francia, è tempo di sventare una guerra che la Scozia non potrà mai vincere. Come fare?

I Fraser chiedono aiuto al cugino di Jamie, che non è convinto della svolta politica di Jamie. Come fargli cambiare idea? Ma si, giochiamoci la "carta cicatrici” che fa sempre effetto, e il cugino non solo si convince che Jamie sia un giacobita convito, ma gli lascia anche casa e il commercio del vino per recarsi in India. La facilità con cui si trovava lavoro nella Francia del ‘700 è impressionante.
 
Non contenta di questa calma francese Claire fa un giro al porto di prima mattina e scopre che uno dei marinai di una nave appena attraccata ha il vaiolo. Ovviamente non se lo tiene per se, scatenando le ire del Conte di St. Germain, a cui apparteneva la nave e la ciurma infettata dal vaiolo. Nave che deve essere bruciata con tutto il suo carico. Il Conte non va tanto per il sottile e giura vendetta contro Lord e Lady Fraser. Della serie, ma si, facciamoci riconoscere subito anche in Francia!
D’altronde si sa, Claire è così, incandescente e testarda. E poi, paese che vai, nemico che trovi.
 
Cosa si inventerà il Conte di St. Germain per ostacolare i due piccioncini? Lo scopriremo nelle prossime puntate, forse.
 
Outlander vi aspetta in prima assoluta ogni giovedì su Fox Life.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.