FoxLife  

Cosa sarebbe successo nella quinta stagione di Revenge?

Ecco le rivelazioni del produttore esecutivo Sunil Nayar sull'ipotetica stagione 5 di Revenge.

0 condivisioni 0 commenti 4 stelle

Share

Se siete tra quelli che hanno immensamente sofferto per la conclusione di Revenge, abbiamo un quesito per voi. Se aveste una bacchetta magica e poteste "creare" con un incantesimo la quinta stagione di Revenge, cosa fareste accadere?

Se lo è chiesto anche il produttore esecutivo della serie, Sunil Nayar, ed ecco la sua versione della storia (che purtroppo non vedremo mai, ahinoi).

Molto probabilmente, la quinta stagione avrebbe avuto luogo in una location diversa dagli Hamptons, ovvero si sarebbe spostata nella Grande Mela, a New York. Non solo, i nuovi episodi sarebbero stati inoltre incentrati su Nolan, divenuto ormai un personaggio talmente completo da poter portare avanti la trama in completa autonomia.

La "piccola e indifesa" Louise avrebbe invece messo radici negli Hamptons, tra l’altro costruendo la propria casa sul terreno dove si trovava il maniero Grayson. Margaux, detenuta in prigione, molto probabilmente avrebbe messo in pratica tutto ciò che aveva imparato da Amanda. Non preoccupati, sarebbero anche comparsi nuovi personaggi intenti a mettere in atto la propria vendetta per sistemare i propri conti in sospeso. 

E Amanda & Jack? Avrebbero finalmente avuto modo di godere della propria vita matrimoniale. Ma i colpi di scena non sono certo finiti: una donna si sarebbe dovuta presentare da Emily per informarla di essere la madre del figlio che le ha donato il cuore.

Insomma, in pieno stile Revenge ci sarebbero state molte emozioni nella stagione 5 firmata da Sunil Nayar. E voi, cosa avreste voluto che accadesse?

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.